Risultati della ricerca


#immagini: 155

Nuraghe de Su Lillu
Si trova in località Serra Mari Pintau ed è posto a 191 m slm in una posizione strategica dalla quale si può ammirare il panorama del litorale di Quartu, in particolare Terramala. In particolare è adiacente al Monastero Nazaret del Verbo Incarnato delle Carmelitane scalze, che si trova nella Via del Carmelo, traversa della strada provinciale 17. Attualmente si può solo intuire la disposizione circolare della torre centrale e del vano scala malgrado il notevole crollo dei suo blocchi granitici con i quali è stato realizzato. Per i più curiosi, il nome Lillu in Sardo Campidanese è riferito a una varietà di Giglio evidentemente presente nell'area in cui è stato costruito il Nuraghe.
Nuraghe de Su Lillu
Si trova in località Serra Mari Pintau ed è posto a 191 m slm in una posizione strategica dalla quale si può ammirare il panorama del litorale di Quartu, in particolare Terramala. In particolare è adiacente al Monastero Nazaret del Verbo Incarnato delle Carmelitane scalze, che si trova nella Via del Carmelo, traversa della strada provinciale 17. Attualmente si può solo intuire la disposizione circolare della torre centrale e del vano scala malgrado il notevole crollo dei suo blocchi granitici con i quali è stato realizzato. Per i più curiosi, il nome Lillu in Sardo Campidanese è riferito a una varietà di Giglio evidentemente presente nell'area in cui è stato costruito il Nuraghe.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Vista dal nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Nuraghe Medau Abbruxiau
E' certamente un Nuraghe che ha rivestito una sua funzione di Controllo, così come tutti i nuraghe allineati, nelle zone vicine (is Orixeddus, i quattro nuraghi di Terramala, e altri), la sua posizione è di supporto ad altri quattro nuraghe di Quartu, i più vicini S'arcu de Sa Scala e Luas, a ovest e Sighientu de Susu e Sighientu de Basciu più a sud. Contesto selvaggio e misterioso, tipico mediterraneo, su cui vegliavano le torri ancora oggi oggetto di studi che non hanno ancora definito le funzioni alle quali erano realmente destinati, con molta probabilità, alcune fonti parlano di costruzioni sentinella a difesa dei villaggi, che generalmente venivano realizzati nelle immediate vicinanze dei corsi d'acqua, ben protetti, anche dai venti, disposti a valle, mentre le torri erano ben collocate in punti scelti accuratamente. Il nuraghe Medau Abruxiau con il Nuraghe Luas e S'Arcu de Sa Scala, faceva parte della triade che controllava il territorio del rio is Gruttas. Dei tre è quello più dominante. Purtroppo il Nuraghe come tanti altri sul territorio di Quartu si presenta ora con una grande buca, scavata maldestramente, da clandestini, sulla base della cella, a lato nord resiste ancora un rifascio murario su sei filari. Nella cella è ben visibile una nicchia intramuraria nel lato nordovest. Notevole il crollo su più fronti.
Menu