Il Bronzo Antico (1800-1600 a.C)

pubblicato in: Senza categoria | 0
Share

Sulla soglia d’ingresso alla civiltà Nuragica, troviamo cronologicamente inquadrata nel Bronzo Antico la Cultura detta di Bonnanaro, dal nome del paese ubicato nel Logudoro, nel cui territorio si trova la necropoli ipogea di Corona Moltana in cui ebbe luogo il primo rinvenimento di manufatti ascrivibili a questa cultura che un tempo veniva considerata dagli studiosi la prima fase della civiltà nuragica.

In questo periodo scompare la sovrabbondante decorazione che aveva caraterizzato la produzione di ceramiche manufatte dette "campaniformi" per lasciare il posto a vasi dalle superfici assolutamente prive di segni che lascino sospettare intenti decorativi dai loro artefici. Questo è un importante mutamento che lascerà il segno anche nelle produzioni pertinenti le prime fasi della civiltà nuragica vera e propria. Merita una segnalazione la pratica medica della trapanazione del cranio in vita con sopravvivenza del soggetto sottoposto all’operazione. Si tratta di un inequivocabile testimonianza di evolute o quanto meno efficaci conoscenze mediche, anche se non è dato conoscere il reale obiettivo che si intendeva perseguire con questa pratica. (Roberto Sirigu- Archeologia preistorica e protostorica della Sardegna) mlqrt