Nuragici, Fenici e Filistei

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Francesco Murroni è un ingegnere minerario che ha trasfuso la sua passione per la preistoria e protostoria mediterranea in alcuni interessanti volumi. Nell’anno 2007 ha pubblicato il libro “la Sardegna Preistorica e il Mediterraneo Antico”, da cui abbiamo tratto alcuni brani, che riteniamo degni di riflessione: “Nessuna delle città della Sardegna, pur essendo state fondate dai Fenici, rivela un nome fenicio. Di Karalis abbiamo già ricordato che se ne trova una in Asia Minore; ma … Leggi tutto

Al confine tra Mito e Realtà

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès In un articolo pubblicato tempo fa dall’ufficio stampa della Rai si leggeva quanto segue: “Nel 366 a.C. il filosofo Platone viene invitato a Siracusa per partecipare alla costruzione di un governo ideale, e forse è proprio in Sicilia che, a contatto con i fenici, inventa il mito di Atlantide. Un’ipotesi affascinante sostenuta dai dialoghi platonici Timeo e Crizia, e dalla visita alla città fenicia di Mozia”. Non sappiamo se Platone, scrivendo del regno di Atlante … Leggi tutto

Il collasso dell’Età del Bronzo

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Nel libro “Il tramonto dei nuraghi” l’autore, Massimo Rassu, scrive che “ è ormai appurato che nell’arco di alcuni decenni tra il 1200 e il 1100 a.C. in Sardegna la cultura dei costruttori di nuraghi e tombe di giganti subisce una profonda rivoluzione. Non fosse altro per la singolare coincidenza temporale, analoghi cambiamenti sono attestati nel Vicino Oriente, con l’arrivo dei Filistei in Palestina, con le incursioni dei Popoli del Mare contro l’Egitto, con la … Leggi tutto

Coa ‘e Serra, un nuraghe nel bosco

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Abbiamo spesso riferito di monumenti dell’età Nuragica immessi in ambienti naturali di assoluta bellezza. A quelli più noti si affiancano, per quanto meno citate, strutture straordinarie che si inseriscono nel paesaggio che le circonda caratterizzandolo ed incrementandone il fascino selvaggio. Tra queste vestigia di un lontanissimo passato si annovera il complesso nuragico di “Coa ‘e Serra”, così descritto dall’archeologa Caterina Nieddu nel volume “Siti archeologici d’Ogliastra”, pubblicato nell’anno 2006 a cura delll’omonima Amministrazione Provinciale: “Nella … Leggi tutto

La lunga storia del “Genna Maria”

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès: Il complesso nuragico di Genna Maria a Villanovaforru è uno dei 30 monumenti che si propongono all’Unesco per essere qualificati come Patrimonio dell’Umanità. Monumenti rappresentativi dei rispettivi territori, ma anche simboli dello sconfinato numero di testimonianze nuragiche disseminate nell’intera Sardegna. Il “Genna Maria” è stato descritto da Mauro Perra in un saggio -da cui abbiamo estrapolato i brani che seguono-, compreso nella raccolta “I Tesori dell’Archeologia”, pubblicata nel 2011 a cura di Alberto Moravetti: “…Intorno … Leggi tutto

Serra Orrios

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Il complesso nuragico di Serra Orrios, in territorio di Dorgali  <<era praticamente sconosciuto fino alla prima metà degli anni Trenta. La scoperta del complesso nuragico deve porsi quindi tra il 1933, anno di collocamento in pensione del Taramelli, e il maggio del 1936, inizio degli scavi ad opera di Doro Levi, figura già di primo piano sia in ambito nazionale che all’estero per le sue ricerche in Etruria e nell’Egeo. Fra le numerose iniziative promosse … Leggi tutto

Procedimenti di riconoscimento, Linee guida UNESCO e Convenzione di Faro

di Antonello Gregorini (foto di Bibi Pinna, con Sara. Pozzo sacro Irru, Nulvi) Porto alcune considerazione personali, AI MARGINI DELLA CONFERENZA degli Atenei della Sardegna, riguardante il loro coinvolgimento nel processo di nomina del patrimonio dei Monumenti Nuragici quali patrimoni dell’Umanità. Il coagularsi della società civile attorno a questa iniziativa rende il momento di eccezionale importanza. Gli intervenuti hanno giustamente dato risalto alla centralità della conoscenza e della comunità scientifica. Esse sono componenti fondamentali dei processi UNESCO, sono … Leggi tutto

Sardegna, raccontami la tua storia

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès “La Sardegna verso l’Unesco: Progetto d’inclusione dei Monumenti dell’Età Nuragica nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità”. Ripropongo, qui di seguito, alcune considerazioni su di un argomento che ho sempre ritenuto meritevole di riflessione ed approfondimento. L’immagine allegata comprende (a sinistra e indicata da una freccia) la bella riproduzione, magistralmente realizzata da Manlio Rubiu, di uno dei vasi piriformi rinvenuti nel complesso nuragico di Sant’Anastasia a Sardara. A destra è invece raffigurato il “bronzetto” di un nuraghe dotato … Leggi tutto

Cagliari, una lunga storia

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès La presenza di reperti nuragici in area cagliaritana è notoriamente sporadica, per quanto sia ragionevole ritenere, come sostenuto tra gli altri anche dal professor Massimo Pittau, che Cagliari, posizionata al centro del suo golfo, si sia sempre storicamente configurata come approdo primario, e a maggior ragione nel corso dell’Età del Bronzo, quando la navigazione lungo le rotte del Mediterraneo, da e per la Sardegna, aveva assunto una notevole rilevanza. L’attività edificatoria, che nel corso dei … Leggi tutto

Il Grande Verde

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Pubblico in allegato una delle numerose, antiche cartine storiche della Sardegna che vennero stampate tra il XVI e il XVIII secolo. La mia banale considerazione è la seguente: se ancora pochi secoli fa non si aveva contezza della forma planimetrica della Sardegna, come è possibile che i Greci prima e i romani in seguito avessero ritenuto che Ichnusa/Ichnussa, una delle dizioni con cui veniva denominata la nostra isola, significasse “orma di piede”? Ci viene allora … Leggi tutto

1 2 3 4 65