Risultati della ricerca


#immagini: 64

nuraghe Perda in loc. Perdepera
Si tratta delle rovine di un sito e di un insediamento che originariamente doveva avere dimensioni medio-grandi. Si distinguono infatti quella che doveva essere l'imponente torre centrale (rimangono solo il basamento, le pareti laterali e l'architrave dell'ingresso), almeno altre tre torri e delle fortificazioni estese lungo tutto il perimetro del piccolo rilievo su cui sorge il sito. La particolarità della costruzione è la dislocazione: il sito sorge su un piccolo rilievo che dista poche decine di metri dalla spiaggia mare, rendendolo uno dei nuraghe più vicini al mare.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4011
> Scheda Geoportale
nuraghe Perda in loc. Perdepera
Si tratta delle rovine di un sito e di un insediamento che originariamente doveva avere dimensioni medio-grandi. Si distinguono infatti quella che doveva essere l'imponente torre centrale (rimangono solo il basamento, le pareti laterali e l'architrave dell'ingresso), almeno altre tre torri e delle fortificazioni estese lungo tutto il perimetro del piccolo rilievo su cui sorge il sito. La particolarità della costruzione è la dislocazione: il sito sorge su un piccolo rilievo che dista poche decine di metri dalla spiaggia mare, rendendolo uno dei nuraghe più vicini al mare.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4011
> Scheda Geoportale
nuraghe Perda in loc. Perdepera
Si tratta delle rovine di un sito e di un insediamento che originariamente doveva avere dimensioni medio-grandi. Si distinguono infatti quella che doveva essere l'imponente torre centrale (rimangono solo il basamento, le pareti laterali e l'architrave dell'ingresso), almeno altre tre torri e delle fortificazioni estese lungo tutto il perimetro del piccolo rilievo su cui sorge il sito. La particolarità della costruzione è la dislocazione: il sito sorge su un piccolo rilievo che dista poche decine di metri dalla spiaggia mare, rendendolo uno dei nuraghe più vicini al mare.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4011
> Scheda Geoportale
nuraghe Perda in loc. Perdepera
Si tratta delle rovine di un sito e di un insediamento che originariamente doveva avere dimensioni medio-grandi. Si distinguono infatti quella che doveva essere l'imponente torre centrale (rimangono solo il basamento, le pareti laterali e l'architrave dell'ingresso), almeno altre tre torri e delle fortificazioni estese lungo tutto il perimetro del piccolo rilievo su cui sorge il sito. La particolarità della costruzione è la dislocazione: il sito sorge su un piccolo rilievo che dista poche decine di metri dalla spiaggia mare, rendendolo uno dei nuraghe più vicini al mare.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4011
> Scheda Geoportale
nuraghe Barsu
Sorge su uno sperone roccioso lungo il fiume Pardu, a pochi metri in linea d'area da un ansa del fiume. Si tratta di un nuraghe di almeno quattro torri circondate da un muro di cinta difensivo. Delle quattro torri, tre sono ancora in buone condizioni, mentre della quarta si distingue solo la base. Il diametro delle torri lascia intendere delle dimensioni originali che dovevano essere molto ampie. Il sito appare oggi come diviso a metà. Il lato est, che non dà sul fiume e sorge sulla roccia è ancora integro. Quello ovest, che dà sul fiume, quasi completamente crollato e con un'enorme quantità di massi sparsi lungo il pendio.
Comune: JERZU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4338
> Scheda Geoportale
nuraghe Barsu
Sorge su uno sperone roccioso lungo il fiume Pardu, a pochi metri in linea d'area da un ansa del fiume. Si tratta di un nuraghe di almeno quattro torri circondate da un muro di cinta difensivo. Delle quattro torri, tre sono ancora in buone condizioni, mentre della quarta si distingue solo la base. Il diametro delle torri lascia intendere delle dimensioni originali che dovevano essere molto ampie. Il sito appare oggi come diviso a metà. Il lato est, che non dà sul fiume e sorge sulla roccia è ancora integro. Quello ovest, che dà sul fiume, quasi completamente crollato e con un'enorme quantità di massi sparsi lungo il pendio.
Comune: JERZU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4338
> Scheda Geoportale
nuraghe Barsu
Sorge su uno sperone roccioso lungo il fiume Pardu, a pochi metri in linea d'area da un ansa del fiume. Si tratta di un nuraghe di almeno quattro torri circondate da un muro di cinta difensivo. Delle quattro torri, tre sono ancora in buone condizioni, mentre della quarta si distingue solo la base. Il diametro delle torri lascia intendere delle dimensioni originali che dovevano essere molto ampie. Il sito appare oggi come diviso a metà. Il lato est, che non dà sul fiume e sorge sulla roccia è ancora integro. Quello ovest, che dà sul fiume, quasi completamente crollato e con un'enorme quantità di massi sparsi lungo il pendio.
Comune: JERZU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4338
> Scheda Geoportale
nuraghe Barsu
Sorge su uno sperone roccioso lungo il fiume Pardu, a pochi metri in linea d'area da un ansa del fiume. Si tratta di un nuraghe di almeno quattro torri circondate da un muro di cinta difensivo. Delle quattro torri, tre sono ancora in buone condizioni, mentre della quarta si distingue solo la base. Il diametro delle torri lascia intendere delle dimensioni originali che dovevano essere molto ampie. Il sito appare oggi come diviso a metà. Il lato est, che non dà sul fiume e sorge sulla roccia è ancora integro. Quello ovest, che dà sul fiume, quasi completamente crollato e con un'enorme quantità di massi sparsi lungo il pendio.
Comune: JERZU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR4338
> Scheda Geoportale
Nuraghe Musciu
Si tratta di un nuraghe mono torre di medie dimensioni (diametro alla base di circa 6 metri). Lo stile costruttivo è quello tipico dei siti della zona (molte le similitudini ad esempio con S'Ortal'e su Monti, Tortolì). E' situato su un piccolo rilievo a poca distanza dal fiume Pardu e garantiva una buona visuale sulla parte bassa della valle creata dall'omonimo fiume. Il sito non è in buonissime condizioni. Integro il lato dell'ingresso, quasi del tutto crollata la parte interna. Si distinguono solo l'androne e la scala interna che portava alla parte superiore. Fitta la vegetazione, che rende difficile la visita.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR3982
> Scheda Geoportale
Nuraghe Musciu
Si tratta di un nuraghe mono torre di medie dimensioni (diametro alla base di circa 6 metri). Lo stile costruttivo è quello tipico dei siti della zona (molte le similitudini ad esempio con S'Ortal'e su Monti, Tortolì). E' situato su un piccolo rilievo a poca distanza dal fiume Pardu e garantiva una buona visuale sulla parte bassa della valle creata dall'omonimo fiume. Il sito non è in buonissime condizioni. Integro il lato dell'ingresso, quasi del tutto crollata la parte interna. Si distinguono solo l'androne e la scala interna che portava alla parte superiore. Fitta la vegetazione, che rende difficile la visita.
Comune: CARDEDU
Prov: Nuoro
Autore: Mauro Loi
Codice Geo: NUR3982
> Scheda Geoportale
Nuraghe Musciu
Si tratta di un nuraghe mono torre di medie dimensioni (diametro alla base di circa 6 metri). Lo stile costruttivo è quello tipico dei siti della zona (molte le similitudini ad esempio con S'Ortal'e su Monti, Tortolì). E' situato su un piccolo rilievo a poca distanza dal fiume Pardu e garantiva una buona visuale sulla parte bassa della valle creata dall'omonimo fiume. Il sito non è in buonissime condizioni. Integro il lato dell'ingresso, quasi del tutto crollata la parte interna. Si distinguono solo l'androne e la scala interna che portava alla parte superiore. Fitta la vegetazione, che rende difficile la visita.
Comune:
Prov:
Autore:
Codice Geo: NUR3982
> Scheda Geoportale
Nuraghe S’Ortali ‘e su Monti
Il nuraghe ha un muro di cinta a pianta irregolarmente ellittica, non canonica, una torre centrale e torri laterali. La torre centrale è stata scavata nel 2010, arrivando allo strato del periodo di costruzione (circa 1500 a.C.). Nella stratigrafia sono state rinvenute sepolture di epoca romana L'ingresso ha un architrave sormontato da una finestrella triangolare, con lo scopo di alleggerire il peso della muratura. Il blocco di architrave proviene dal reimpiego di un menhir forse proveniente dall'allineamento (di cui ne residuano due) che insiste sulla vicina collina. All'esterno della cinta muraria erano in passato state rinvenute alcune capanne nuragiche e, verso nord, un'area destinata all'immagazzinamento del grano, custodito in dieci silos. Molte delle capanne erano inoltre dotate di macine. (Wikipedia)
Menu