Risultati della ricerca


#immagini: 156

Nuraghe Is Paras
Nuraghe polilobato realizzato in calcare bianco. Conserva una stupenda e grandiosa tholos integra. Is Paras è una delle costruzioni più eleganti della Sardegna nuragica. È costituito da una torre centrale parzialmente racchiusa da un bastione trilobato includente un ampio cortile. La torre principale, di pianta circolare (diametro m 12,50 x m 12,70), in blocchi di calcare bianco, alta m 12,70, era formata da due piani sovrapposti dei quali oggi si conserva quello inferiore.
Comune: ISILI
Prov: Cagliari
Autore: Bibi Pinna
Codice Geo: NUR4805
> Scheda Geoportale
Nuraghe Longu
Il Nuraghe Longu si trova nella Valle del rio Brabaciera a circa 3 Km ad Est da Isili. Costruito con blocchi di calcare ben lavorati è sito su un rilievo a circa 500 m di quota. Si tratta di un Nuraghe complesso di cui di può apprezzare il Mastio ancora in discrete condizioni nonostante un crollo importante del paramento murario esterno a Sud-Est. Dal crollo si può accedere all'interno dove si possono osservare le nicchie e la tholos intatta.
Nuraghe Angusa
Nuraghe Angusa, quadrilobato realizzato in marna locale in filari regolari. Degrado abbastanza grave con paramenti murari discretamente conservati sul lato nord-nord-ovest. A parte un piccolo settore dell'antemurale, lo stato di conservazione attuale non permette di individuare ulteriori elementi costruttivi. Nei terreni circostanti si possono scorgere notevoli resti di età romana.
Nuraghe Angusa
Nuraghe Angusa, quadrilobato realizzato in marna locale in filari regolari. Degrado abbastanza grave con paramenti murari discretamente conservati sul lato nord-nord-ovest. A parte un piccolo settore dell'antemurale, lo stato di conservazione attuale non permette di individuare ulteriori elementi costruttivi. Nei terreni circostanti si possono scorgere notevoli resti di età romana.
Nuraghe Angusa
Nuraghe Angusa, quadrilobato realizzato in marna locale in filari regolari. Degrado abbastanza grave con paramenti murari discretamente conservati sul lato nord-nord-ovest. A parte un piccolo settore dell'antemurale, lo stato di conservazione attuale non permette di individuare ulteriori elementi costruttivi. Nei terreni circostanti si possono scorgere notevoli resti di età romana.
Menu