Risultati della ricerca


#immagini: 1501

Tomba dei giganti Noccus
La tomba, a causa del crollo delle strutture laterali e per la rigogliosa vegetazione che la ricopre per la gran parte, non mostra con chiarezza la sua struttura. Tuttavia alcuni conci, ancora in posizione originaria, inducano ad ipotizzare la sua struttura rettangolare. Ai lati e nello spazio circostante, sono presenti cumuli di terra misti a massi e pietrame che probabilmente facevano parte della struttura tombale, segni evidenti della violazione subita ad opera di clandestini.
Tomba dei giganti Noccus
La tomba, a causa del crollo delle strutture laterali e per la rigogliosa vegetazione che la ricopre per la gran parte, non mostra con chiarezza la sua struttura. Tuttavia alcuni conci, ancora in posizione originaria, inducano ad ipotizzare la sua struttura rettangolare. Ai lati e nello spazio circostante, sono presenti cumuli di terra misti a massi e pietrame che probabilmente facevano parte della struttura tombale, segni evidenti della violazione subita ad opera di clandestini.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Tomba dei giganti Bogolatti o Boga latti
La tomba, ancora interrata, manifesta chiaramente le violazioni subite da clandestini. La camera è di forma rettangolare, realizzata con massi di diverse dimensioni, appena sbozzati, saldati a secco con zeppe di rincalzo. L'ingresso, rivolto ad ESE, si presenta con il portello completamente interrato, sormontato da un’architrave a forma di parallelepipedo i cui lati paiono perfettamente lisciati. La tomba era preceduta da una esedra di cui residuano in sito alcuni massi a N del corpo tombale.
Maracalagonis Tomba di Giganti di Murta Sterria ‘e Pizzus
La località dove a quota 520 metri sul livello del mare si trova Sa Murta ‘e Pizzus è bella e suggestiva, essendo immersa nel verde e nel silenzio di una zona poco violata dall’uomo. Sono presenti numerose rocce granitiche di colore grigio-rosa scolpite dal passare del tempo, ed è possibile vedere dalla collina il Golfo degli Angeli. Nei pressi di questo complesso funerario si trovano alcune pietre che segnano il perimetro circolare di alcune capanne nuragiche,
Menu