Gli amici di NURNET – Marcedes Mariotti

postato in: Senza categoria | 0

"Per anni ha esercitato l’arte della ceramica producendo, anche, oggetti della tradizione nuragica. Tra questi spicca la riproduzione del conosciutissimo vaso di Sant’Anastasia di Sardara. Mercedes ormai ha chiuso la sua attività ma l’altro giorno m’ha comunicato la volontà di riprendere la produzione per omaggiare con i suoi pezzi migliori la Fondazione Nurnet. Noi siamo onorati del fatto di avere fra i soci una persona così generosa e amante dell’arte e della Sardegna. Qui di seguito Mercedes si … Leggi tutto

Il culto nuragico di Marduk o Elu

postato in: Senza categoria | 0

Il Culto di epoca nuragica  di Marduk/Elu che ancora si canta nei cori a tenores.* (di Mlqrt R) Grazie ai bronzetti di Marduk (probabilmente quasi tutti i bronzetti sardi di epoca nuragica che rappresentano guerrieri) del primo ferro o del bronzo finale (se le datazioni lo confermeranno) abbiamo la rappresentazione di questo Dio creatore, che con le sue armi scaccia la vecchia Era (Il Toro, ovvero il matriarcato) sopratutto nei rituali di tipo esorcizzante, praticato presso i pozzi … Leggi tutto

NURAGHI in OMAN … forse!

postato in: Senza categoria | 0

Andrea Corona, amico di NURNET ci segnala questo sito archeologico nell’OMAN. Non sono nuraghi ma è certo che gli somigliano tanto. a.g. ^ Non siamo archeologi, possiamo fantasticare. Sognare e immaginare. Immaginare che genti Shardana dopo aver vissuto in Egitto e combattuto per il faraone, si siano allontanate o siano stati scacciate verso sud ovest. Come possano essere arrivati nell’OMAN e se fossero Shardana forse non lo scopriremo mai o, forse, con le nuove tecniche di archeologia genetica, … Leggi tutto

Domande dall’estensore del Piano Urbanistico Comunale di Aidomaggiore

postato in: Senza categoria | 0

Ingegner Carlo Caboni Accetto sempre volentieri le segnalazioni che mi fate. Poiché, come urbanista, alcune volte nello studio del Piano Urbanistico Comunale, ho dovuto affrontare il rilevamento e la restituzione (su piccola scala) delle presenza archeologiche di un preciso territorio, mi son trovato di fronte a presenza significative del tutto ignorate dai cosiddetti esperti. Poiché vedo nel vs. sito che pubblicate molte presenze inedite, vi chiedo la cortesia di rispondermi su alcune questioni che dopo aver studiato un … Leggi tutto

Il Bell’Occidente

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès A Bidonì, sulle sponde del lago Omodeo, è stato rinvenuta una vasta area templare di periodo romano, che si presume fosse dedicata a Giove in quanto sulla pietra d’altare è presente l’iscrizione Jovis. A parte qualsiasi discorso riferito al sincretismo religioso che con buona probabilità accomunava Giove a Jahwé, dio unico degli shardana, è interessante osservare come in questo territorio sia stato rinvenuta, diverso tempo fa, una statuina in legno nero raffigurante Anubi, divinità cinocefala … Leggi tutto

Una nuova consapevolezza

postato in: Senza categoria | 0

Il nostro sogno è creare una nuova tendenza. Il nostro intento è di riuscire ad elevare la consapevolezza della potenza/potenzialità dell’eredità spirituale e materiale ricevuta dai nostri avi, nelle persone che ci seguono, alle quali Nurnet può infondere simpatia. Gli oggetti (le emergenze archeologiche, i monumenti della nostra cultura preistorica) sono “rapporti sociali resi durevoli” sostiene l’antropologo Daniel Miller. Quello che vogliamo affermare è che soggetto (noi persone) e oggetto (il nostro patrimonio materiale/spirituale) oggi, non sono (e … Leggi tutto

Talasai e Iloi, due nuraghi vicini e leggendari

postato in: Senza categoria | 0

Talasai è il nome di un nuraghe in agro di Sedilo. “Secondo la tradizione vi si trova un tesoro ed è custodito dalla fata che tesse nel telaio d’oro. A questa tradizione antichissima, in periodo più tardo, si è aggiunta la leggenda di Eurania di Talasai, ove si dice che Eurania, figlia del marchese di Talasai, si uccise per non andare in sposa al marchese del vicino nuraghe di Iloi.  Ma i nomi Eurania e Talasai sono una … Leggi tutto

I Nuraghe che “vedono” il mare: S’Ega Marteddu

postato in: Senza categoria | 0

 I Nuraghe che “vedono” il mare Così scriveva l’ammiraglio Orace Nelson nel 1803 dal Golfo di Palmas all’onorevole LORD HOBART: Mio caro Signore, …Dio sa che se ci fosse un’isola da possedere questa sarebbe la Sardegna, né Malta né nessun’altra. Essa é la più bella isola del Mediterraneo, possiede porti adatti a contenere gli arsenali e tutta la nostra flotta a 24 ore di mare da Tolone. Ci sono insenature dove ancorare la flotta e controllare sia l’Italia … Leggi tutto

Il Mito

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès I racconti mitici nascondono tra le righe riferimenti a realtà storiche da non banalizzare. Non lo dico io, ma lo affermano personaggi illustri come l’archeologo Louis Godart. Se questo assunto è credibile, quando Platone, nei suoi Timeo e Crizia, raccontava della scomparsa del regno di Atlantide, sarebbe opportuno tentare di comprendere, serenamente, a quale avvenimento egli si riferisse, magari sfrondando il suo racconto da quelle esagerazioni tipiche di una mente particolarmente fertile e fantasiosa. Sicuramente … Leggi tutto

Sardegna, isola nuragica. Quale significato?

postato in: Senza categoria | 0

L’isola è isola o diventa isola soltanto se abitata? O sono le vicende umane a graduare il tasso di "insularità"? La "insularità" è quindi un concetto relativo, in quanto le isole non possono costituire dei sistemi autonomi, ma si sviluppano sotto l’influsso di più ampie tendenze economiche, sociali e culturali, verso le quali manifestano alternativamente apertura o chiusura. [Péron 1993]. E’ noto il giudizio glottocronologico che il sardo sia stato influenzato dal latino (anche se qualche studioso giura … Leggi tutto

1 62 63 64 65 66