Risultati della ricerca


#immagini: 127

Nuraghe Funtana ‘e Pedru
Nuraghe è a pianta trilobata. Nella torre centrale troviamo il vano principale, un ambiente circolare nel quale la parete, restringendosi verso l''alto, va a formare una vera e propria volta che si conclude con un''apertura probabilmente chiusa in passato, da due pietre di dimensioni più piccole. Vicino all''entrata nella parte laterale sinistra si accende una scala a chiocciola dai rozzi gradini
Nuraghe Funtana ‘e Pedru
Nuraghe è a pianta trilobata. Nella torre centrale troviamo il vano principale, un ambiente circolare nel quale la parete, restringendosi verso l''alto, va a formare una vera e propria volta che si conclude con un''apertura probabilmente chiusa in passato, da due pietre di dimensioni più piccole. Vicino all''entrata nella parte laterale sinistra si accende una scala a chiocciola dai rozzi gradini
Nuraghe Funtana ‘e Pedru
Nuraghe è a pianta trilobata. Nella torre centrale troviamo il vano principale, un ambiente circolare nel quale la parete, restringendosi verso l''alto, va a formare una vera e propria volta che si conclude con un''apertura probabilmente chiusa in passato, da due pietre di dimensioni più piccole. Vicino all''entrata nella parte laterale sinistra si accende una scala a chiocciola dai rozzi gradini
Sepoltura a pozzo di Cuccuru is Arrius
Il sito prenuragico di Cuccuru Is Arrius, scoperto durante gli scavi del canale scolmatore, è situato sulle sponde sud occidentali dello stagno di Cabras. Il sito è interessato da una necropoli e da diversi insediamenti del neolitico, del calcolitico, di età punica , da un tempio a pozzo nuragico cui era annessa un'area cultuale tardo-repubblicana ed infine da una necropoli romana-imperiale. Nel villaggio di Cuccuru Is Arrius si abitava in capanne seminterrate, fatte di pali ed erbe palustri, si praticava la caccia, si coltivavano il grano duro, l'orzo, le lenticchie e le fave. Si lavorava e commerciava l'ossidiana, si univano abilità e gusto nelle ceramiche, si fondevano senso artistico e fede religiosa nelle statuine della dea madre; protettrice dei vivi e dei morti. (Comune di Cabras)
Nuraghe Sa Jua
Si tratta di un nuraghe monotorre cui si accede da un ingresso architravato. Il monumento appare realizzato con pietre di grande e media dimensione disposti in filari piuttosto regolari verso la sommità. L'altezza massima della torre principale è di circa 11 metri, Un muro lievemente curvilineo unisce la torre principale ad una torre aggiunta, oggi priva di copertura ed ingombra di macerie del crollo.
Nuraghe Sa Jua
Si tratta di un nuraghe monotorre cui si accede da un ingresso architravato. Il monumento appare realizzato con pietre di grande e media dimensione disposti in filari piuttosto regolari verso la sommità. L'altezza massima della torre principale è di circa 11 metri, Un muro lievemente curvilineo unisce la torre principale ad una torre aggiunta, oggi priva di copertura ed ingombra di macerie del crollo.
Menu