Funtana Raminosa

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès “….Dopo Gerione, su Tartesso regnò Gargoris, il quale aveva scoperto come allevare le api e avviare la produzione del miele. A quei tempi” continuò Danu rivolgendosi al giovane Kau che lo ascoltava attento “ le ricchezze di Tartesso facevano gola a molti e per difendersi dai malintenzionati, Gargoris poteva contare su un copioso contingente di Cureti, sue guardie scelte, armate con lance e spade di bronzo, che dopo qualche vittoria o in determinate occasioni importanti, … Leggi tutto

I no ben motivati della Sindaca di Oniferi

postato in: Senza categoria | 0

Eolico contro Nuraghi?! No, non è così ^^^ Dall’Unione Sarda estrapoliamo la notizia del NO a una centrale di generazione da fonte eolica da parte della amministrazione comunale di Oniferi e, in particolare, della Sindaca Piras. La giovane amministratrice difende un territorio già devastato, nel paesaggio e nei bilanci, da costruzioni scaturite da improbabili piani sviluppo che, nella realtà, hanno generato benefici solo per le tasche dei progettistici dal momento che l’impresa su quei lavori é fallita. E’ … Leggi tutto

Il Nuraghe Crabia di Bauladu

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Il nuraghe Crabia di Bauladu è un monotorre in ottimo stato di conservazione che si caratterizza, oltre che per la collocazione all’interno di un ambiente naturale particolarmente ameno ed affascinante, anche per la sua particolare configurazione architettonica che presenta, tra l’altro, l’originalità di una doppia scala ricavata nell’intramurale. Il territorio di Bauladu, a sua volta, s’inserisce al centro di un vasto areale che vanta, in assoluto, la più alta densità nuragica dell’intera Sardegna. Caratteristica che … Leggi tutto

Il chiodo fisso della gente nuragica

postato in: Senza categoria | 0

di Giorgio Valdès Ai tempi in cui non ci si poneva il problema dell’inarrestabile incremento demografico, ma al contrario il benessere di una famiglia, di un clan o di una tribù era direttamente proporzionale al numero di braccia abilitate al lavoro, si può comprendere il continuo richiamo alla simbologia sessuale, non solo nei petroglifi, ma anche nella struttura stessa degli elementi tipici delle civiltà prenuragica e nuragica. Richiamo successivamente trasferito nelle forme e nei disegni dell’artigianato artistico e … Leggi tutto

Coppellismo in Sardegna – di Dario Loddo

postato in: Senza categoria | 0

Navigando sul vostro sito web della rivista sono deciso a sottoporre alla vostra attenzione una personale scoperta archeologica fatta recentemente nel territorio di Seulo. La scoperta di cui parlo è una formazione rocciosa dove una parte della sua superficie è stata abilmente incisa dall’uomo preistorico. Si tratta di una formazione geologica di scisto, in posizione pressoché orizzontale con orientamento sud/sud-ovest, a 400 circa s.l.m, dove in 4 metri quadrati sono incise circa trenta micro coppelle che secondo ipotesi … Leggi tutto

Il Sinis, terra nuragica

postato in: Senza categoria | 0

Di Antonello Gregorini Il nuraghe Pixina Arrubia … o ciò che resta. Il giovane socio socio oristanese Andrea Corda ci invia queste foto di un grande nuraghe attualmente atterrato e soommerso da arbusti. Questa è la condizione di gran parte dei nuraghi sulla penisola del Sinis. Sulla mappa si misurano 40 mt di diametro della parte su cui insiste il corpo principale dell’edificio. Tutt’attorno pietre, arbusti e il resto di quello che verosimilmente era un piccolo villaggio. Il … Leggi tutto

1 73 74 75 76